RECIPE

Ventaglio d’anatra e radicchio

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

È un secondo piatto importante, preferibilmente inserito in un menu nel quale dovrà occupare un posto di prestigio. Marinate il petto con vino rosso per 2 ore prima dell’impiego

  • Categoria: Secondo
  • Preparazione: 150 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Difficoltà: media

PREPARAZIONE
In una padella, lasciare riscaldare l’olio con le erbe aromatiche. Inserite i petti d’anitra e lasciateli cuocere circa 3 minuti per lato. Bagnate con l’aceto balsamico e il vino e togliete dal fuoco.

Tagliate i petti a fettine in senso longitudinale, disponendoli a ventaglio su piatto da porzione. Condite con sale e pepe.

Lavate accuratamente il radicchio. Tuffate ogni spadone in aceto di vino bianco bollente per pochi istanti. Quest’operazione servirà a far sì che il radicchio rimanga di colore rosso brillante. Grondate accuratamente i ciuffi di radicchio e poneteli a intiepidire nel fondo di cottura dei petti d’anatra. Disponete poi anch’essi a ventaglio nel senso contrario alle fettine di anitra.

Condite ciascun piatto con la salsa restante.

Il piatto va servito tiepido, per valorizzare il sapore della carne e la fragranza del radicchio leggermente inasprito.
Paolo Urbani docente di laboratorio servizi di cucina IPSSAR “G. Maffioli”, Castelfranco Veneto; Segretario Associazione Cuochi, Treviso